NON GRATTIAMO IL CIELO!

NOTIZIE

 

Proposte di protesta

 

03 DIC 2009

In Comune il gruppo del Pd con l'appoggio del Pdl ha deciso di chiudere giovedì 26 novembre la discussione sul cosiddetto Piano Esecutivo Convenzionato per la Torre Intesa San Paolo, senza tener conto della richiesta del nostro comitato di essere ascoltato prima del voto in aula.

Quello che intendono portare al voto del Consiglio Comunale è un Piano che conferma l'impatto a nostro parere spaventoso dell'edificio ma non conferma nessuna delle promesse che eran state fatte per cercare di indorare la pillola. Si è detto che serve per gli uffici direzionali del San Paolo, il consiglio comunale aveva votato un impegno a mantenerlo a Centro Direzionale per almeno dieci anni (il consiglio di circoscrizione chiedeva 50!) ma adesso si scopre che Intesa San Paolo ha firmato l'impegno per soli 5 anni. E dopo 5 anni che ne faranno? Si era detto che sarebbe stato un prodigio di risparmio energetico ma non ci sono documenti che lo dimostrino. Si è saputo che per cercare di far quadrare il cerchio i progettisti di Intesa San Paolo han previsto una circolazione di acqua freddo calda stratosferica e chiesto di poter prelevare dalla falda 220 litri al secondo, mettendo in crisi tutta la previsione di gestione delle acque della zona. Chiediamo ai consiglieri comunali di rifiutarsi di approvare il grattacielo in questo modo, chiediamo alla stampa di dar voce a questi problemi, chiediamo ai cittadini sensibili di scrivere mail e messaggi ai consiglieri comunali, e chi può venga a presenziare il Consiglio comunale in occasione della votazione.

"Grattacieli e torroni": in occasione del prossimo Consiglio comunale e della possibile votazione del PEC Intesa Sanpaolo, il 9 dicembre, ci troveremo a presidiare in piazza Palazzo di Città a partire dalle 14:30. E per l'occasione proponiamo di mangiare "grattacieli e torroni".

Rimanete in contatto per gli aggiornamenti sulle mobilitazioni sul sito www.nongrattiamoilcielo.org

E ancora:

Vi invitiamo ad inviare messaggi, e-mail di protesta contro la costruzione del grattacielo Intesa Sanpaolo a giornali e partiti. Ecco alcuni indirizzi che possono esservi utili:

La Stampa: per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a lettere@lastampa.it o, per la rubrica "Specchio dei tempi", a specchiotempi@lastampa.it. I torinesi hanno inoltre a disposizione lamiacitta@lastampa.it.

La Repubblica: torino@repubblica.it

PD in Comune: gruppopartitodemocratico@comune.torino.it

Italia dei Valori:

scriviamo direttamente ad Antonio Di Pietro clicca qui

Per tutti gli indirizzi dei gruppi consiliari clicca qui

Vi chiediamo di scrivere messaggi personali e di inserire in copia conoscenza l'indirizzo cieloditorino@libero.it.


 

Archivio delle news | Torna indietro